A Day in Nakano

Insomma,con questo caldo soffocante non ce la faccio più!Anche in casa sembra di soffocare…

Mercoledì eravamo svaccati sul divano riducendo al minimo ogni movimento:

"devo andare in bagno…non ce la faccio ad alzarmi, passami il cestino"(lui)

"Vuoi dell’acqua?"(io) "Si"(lui) "ecco,valla a prendere in frigo che ho sete anche io.."(io)

 

sull’orlo della disperazione siamo andati a Nakano Broadway, il posto più vicino in cui l’aria condizionata ci avrebbe salvato dalla follia e la volta del centro commerciale dalla pioggia incessante. Nakano Broadway è famosa tra gli otaku di tutto il mondo perchè ai piani superiori ospita il Mandarake,la mecca dello shopper nerd. Modellini tettuti, manga introvabili,dvd e chi più ne ha più ne metta. Inutile dire che le facce che si aggirano per il Mandarake mi hanno messo tanta voglia di procurarmi una mazza ferrata.

Comunque,al piano terra hanno aperto un recycle shop,un negozio di vestiti usati che in realtà sembrano nuovi..e con 3000yen ho comprato un top di victoria’s secrets(500 yen), un cardigan di cecil mc bee (500yen),utile per gli sbalzi di temperatura dai 10° dei negozi ai 30°temperatura esterna, e una borsa di sword fish (2000yen,donazione di Toru). il tutto rosa e fuxia tanto per rimarcare che "sono una donna non sono una santa ecc ecc", posterò qualche mia foto in japan outfit come va di moda ora,con la gente che dispensa consigli di moda e ci crede pure.

Sto già andando fuori tema, ma è impossibile mettere un freno ai miei pensieri..che ne pensate di tutti questi blog di ragazze che si autodefiniscono "fashioniste"? E’ innegabile che la moda interessi le donne, tutte le donne,in un modo o nell’altro..e vedere un bell’accostamento fa piacere,ma un po’ meno la vuotezza di che spende tutti i suoi soldi (quando e se i soldi sono i suoi) per una borsa di marca o un paio di scarpe e se ne vanta di fronte al mondo intero (probabilmente cantilenando"io posso e tu noooo,gne gne gnegne gneeee"),passando ore della propria vita in "autoscatti di autocompiacimento"..internet ha moltiplicato il narcisismo femminile al 500%,non c’è dubbio..e ha creato anche parecchi mostri :X

 

Ritornando a Nakano Broadway, dopo il folle shopping (23 euro a testa mica sono pizza e fichi!) abbiamo mangiato uno tsukemen delizioso(io al miso,lui alla salsa di soia), di cui posterò dopo la foto.

poi abbiamo proseguito visitando appunto il famigerato mandarake,uscendone dopo 5 minuti e dirigendoci verso quei negozietti che vendono di tutto e di più: statue di Michael Jackson, una sedia dei Kiss, il cappello di SpongeBob, occhiali a forma di chitarra elettrica e altre amenità. E agli Ufo catcher Toru è riuscito a prendere un set per il bagno di Korilakkuma (che ormai è la mia nuova ossessione).

Ora, il nostro bagno merita una parentesi a parte,corredata di foto(le tipe fighe fotografano la nuova chanel,io vi propongo il bagno,ma vabbè, questo è quello che offre la casa ._.  –  almeno è pulito,giuro!)

Vi chiederete perchè c’è una cartina appesa,me lo chiedo anch’io perchè c’era già quando mi sono trasferita. Un buon modo di ripassare la geografia ._.

e questo set di Rilakkuma non è un amore??????Adesso diventerò come mia madre con l’ossessione di abbassare il coperchio del WC *O*

La mensolina davanti alla finestra è fantastica: da sinstra verso destra: Neiga, eroe tipo "power rangers" di Akita, bottiglia di una bevanda al cassis con fiori viola di plastica, altro vaso di fiori finti, mini macchinine giocattolo(non si vedono bene), sabbia ricordo di qualche viaggio col coinquilino, foto di una cinquecento mandataci dalla moglie del coinquilino durante un suo viaggio in Italia, e poi il mio tocco personale:korilakkuma e rilakkuma vestiti alla francese a bordo di un coniglio rosa,in cui ho inserito il deodorante.

Le freak,c’est chic.

Ritornando al titolo del post…

Abbiamo concluso la visita verso le 4 e mezza, con un softcream buonissimo,enorme ed economicissimo: in due abbiamo faticato a finirlo

(foto un po’ scura perchè fatta col cellulare) Il gelato era ai gusti(dall’alto verso il basso): caramello,caffè,fragola,guava, tè verde,cioccolato,panna. 390 yen O_O andate a provarlo,ma in due!

Tornando verso casa siamo passati anche dal Daiso,un negozio a 100yen in cui abbiamo comprato un puzzle coi pinguini (già appeso in camera da letto), una banda elastica per fare ginnastica (ah ah ah),e una corda per saltare (lui,io nn ci penso neanche con ‘sto caldo).

Al ritorno la pioggia torrenziale ci ha fatto allungare il passo,e a casa saltando la cena causa "mappazza"ci siamo guardati "Priscilla,la regina del deserto",film mitico che dovevo assolutamente far conoscere a Toru e che è entrato nella sua top ten. Ecco alcune delle scene che amo di più.

 

 

L’opening. Pensare che Hugo Weaving ha fatto anche Elrond ne Il Signore degli anelli!!

La scena cult (volevo vedere i sottotitoli in giapponese!!)

Un medley

E uno dei miei sogni proibiti. Guardevelo perche’ e’ imperdibile.

8 Comments (+add yours?)

  1. Tokyonome85
    Jun 18, 2010 @ 11:59:13

     allora, andando per gradi:
    1)prima di tutto VOGLIO una foto delle cose che ti sei comprata, perchè in quanto donna sono curiosa
    2) blog di fashoniste? niente di che, a volte me li guardo, poi vado sul sito di zara o h&m per vedere che c’è di simile a prezzi che mi posso permettere
    3)beh, questo post capita proprio a "fagiuolo" perchè ho pensato anche io una cosa del genere tanto che nel mio blog ho postato delle foto che definisco "da catalogo" volevo fare la scema nient’altro, lungi da me essere narcisista.
    4)Il set da bagno di Rilakkuma è molto molto carino, si vede che in quella casa c’è una donna.:-)
    5) che dire del cono gelato, incredibile, se non l’avessi fotografato non c’avrei creduto. Però mi sto ancora chiedendo che gusto potrà mai avere il (o la?) guava…
    6)il film Priscilla non l’ho ancora visto ma sono tentata perchè passo ogni settimana da Soho dove c’è il musical e all’entrata del teatro c’è una scarpa gigante e luccicante.

    Reply

  2. ghiska
    Jun 18, 2010 @ 13:53:54

    Mioddio priscilla!! Un cult imperdibile!! Ma mi fa ancora più ridere pensare a Hugo Weaving nei panni dell’agente Smith :))
    ps: il bagno è stupendo!

    Reply

  3. Rika
    Jun 18, 2010 @ 17:02:21

    PRISCILLA! sono anni che voglio vedere sto film e finalmente l’ho trovato nella videoteca della mia scuola… in videocassetta .______. (infatti aspetto di avere la tv e il lettore VHS per vederlo U_U)
     
    quel gelato lo volevo mangiare anche io ;_;

    Reply

  4. Murasaki
    Jun 19, 2010 @ 02:41:11

    @Tokyonome85: appena posso metterò la foto degli acquisti!
    Ah, la guava sarebbe un frutto hawaiano,a me piace molto,soprattutto il succo. E il musical di Priscilla *O*!!!La scarpa gigante*O* che invidiaaaa!!!
    @ghiska: è uno di quei film che guarderei una volta al mese…poi il doppiaggio in italiano mi fa particolarmente ridere,in inglese sembra anche troppo "serio"
    @Rika: io mi sono sorpresa per averlo trovato al videonoleggio..l’opening invece si sente spesso nei negozi e mi fa morir dal ridere a ripensare a certe scene!!

    Reply

  5. Andi
    Jul 02, 2010 @ 23:43:39

    Oh mio Dio quel gelatTo! Ma non è un delitto essere italiana ed essere allergica al latte? Mamma che voglia!
    Bello il tuo bagno vorrei copiarti qualche idea.
    Priscilla pensa che l’ho sul pc e ogni tanto lo vedo. La scena del figlio è così toccante, e lui sul tetto del bus? oh capisco perchè Hollywood dà ruoli da gay a lui. Grande.

    Reply

  6. Murasaki
    Jul 03, 2010 @ 04:24:59

    @Andi:anche il mio bagno è un po’ "gay pride"a pensarci bene..mamma mia che kitch!

    Reply

  7. Sberla
    Jul 07, 2010 @ 11:00:04

    Fantastica la cartina geografica con gli states in estremo oriente XD XD
    La vogliooooo

    Reply

  8. Murasaki
    Jul 07, 2010 @ 12:26:21

    @Sberla: bella eh? 😉

    Reply

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

Standing Ovation, Seated

HELPING PEOPLE UNDERSTAND ART

Sapori diVini

...altro che kimono e fiori di ciliegio!!

Imago Recensio

...altro che kimono e fiori di ciliegio!!

Obsidianne

Rust Rage Red Ravaging Restless

BUROGU: Occhi sull`Impero

Riflessioni semiserie di italiani che, per forza o per passione, vivono in Giappone

Greeneyed Geisha

...altro che kimono e fiori di ciliegio!!

The WordPress.com Blog

The latest news on WordPress.com and the WordPress community.

%d bloggers like this: