Casa nuova,vita nuova (?)

Scrivo ufficialmente dalla casa nuova!! Ieri sayonara karaoke con Jgor (detto keroro)e fratello,si e’ sentita la mancanza di Davide e Marco. E altri amici che se ne vanno.. 😦

Ieri Mankai (piena fioritura) dei sakura,da me persa nel trasloco. Oggi se Dio vuole vento e pioggia e me li butta tutti giù T^T. Almeno il giorno prima avevo fatto hanami(see next post!)

Un anno e mezzo fa, avevo trovato un garante che mettesse la firma sul mio contratto di affitto. In giappone infatti sono tante le agenzie che non affittano agli stranieri,un po’ come quando i milanesi non affittavano ai "terroni".
Paura della diversità,paura del cambiamento, paura che ti tolgano il lavoro ma soprattutto l’identità, per un paese che vive in un sakoku (isolamento forzato) culturale tutt’ora.
Perry ha forzato il porto, violato i confini. Ma la mente giapponese rimane chiusa in se stessa, e se da un lato questo permette la preservazione di usanze millenarie,dall’altra ciò costituisce un’involuzione.  Per gli stessi arcani motivi uno straniero (normale,non parlo di Trump o di Panzetta) difficilmente riuscirà ad ottenere una carta di credito da una banca,diritto sacrosanto,ma solo una "cash card",ossia una carta  bancomat,e tanti altri normali diritti si trasformano in privilegi proibiti.

Dicevo, grazie a questa persona, ho potuto abitare in un appartamento,non in una guest house o appartamento gestito da agenzie gaijin friendly,dai costi dunque più alti per ottenere alla fin fine la stessa qualità :pareti di cartapesta, lavandino otturato e bacherozzi mannari. Se ti capita l’affarone, come a me, hai anche i vicini coreani che si accoppiano rumorosamente ad ore pasti (Lee Siffredi and Park Staller production). Quando poi li incontri sul pianerottolo e vedi che lei pesa un 200 chili di salute e lui a malapena 40, poi, non ti dico che sogni d’oro.

Ordunque, questo simpatico personaggio,che per comodità chiameremo "Il Garante", a febbraio ha deciso improvvisamente che non aveva voglia di continuare a garantire per me (il motivo mi e’ ignoto), e ha deciso di interrompere il contratto che avevo tra l’altro da poco rinnovato,con tutte le spese del caso.
Non avevo più soldi da buttare in shikikin e reikin(in giappone si deve pagare un "deposito" corrispondente spesso a due mesi d’affitto e "soldi di ringraziamento" al padrone di casa, anch’essi equivalenti a due mesi d’affitto. Grazie al ciufolo..) e
trovandomi da un giorno all’altro col "c*lo per terra" l’unica soluzione possibile era andare a vivere con il buon Toru,che ha una casa grande (si, in giappone 45mq sono tantissimi,io vivevo in 13!) ed e’ orfano di un coinquilino, andato a Nagano a sposarsi (anche lui di punto in bianco,boh!). Decidere di vivere insieme è stato dunque un passo naturale, anche se preso con molta titubanza da parte mia, che da un lato amo proteggere la mia indipendenza,e dall’altro sapevo quanto questa decisione avrebbe allontanato ulteriormente i miei,e dunque molto sofferto.

Oggi e’ arrivato finalmente il collegamento internet,e da ieri e’ iniziata questa strana coabitazione. Io e Toru andiamo molto d’accordo,soprattutto perchè e’ un ragazzo molto conciliante (poveretto…che pazienza),ma anche lui ha i suoi lati maniacali  che si scatenano nel

BUCATO

con regole meravigliose tipo "vietato inserire in lavatrice i vestiti a rovescio" o "stendi i panni con l’attaccapanni girato in questo modo così quando si asciugano li puoi mettere nell’armadio nel senso giusto" (infatti con mio orrore nel suo armadio gli attaccapanni sono messi tutti nello stesso senso *O*), ecc

Ora, non sono una zozzona,ci tengo alla pulizia (molto meno all’ordine coff coff), ma quanto tempo resisterà l’ordine in quell’armadio?
Chi soccomberà per primo? 😛

Ah,l’amour….♥

Per adesso sono sola in casa e tutte le porte scorrevoli sono aperte (abominio!!) e ho dimenticato il tastino salvacorrente acceso per due ore. u__u

 

♫~日曜日よりの使者 THE HIGH-LOWS

 

Standing Ovation, Seated

HELPING PEOPLE UNDERSTAND ART

Macaronea

Considerazioni sparse di una prof di lettere.

Sapori diVini

...altro che kimono e fiori di ciliegio!!

Imago Recensio

...altro che kimono e fiori di ciliegio!!

Obsidianne

Rust Rage Red Ravaging Restless

BUROGU: Occhi sull`Impero

Riflessioni semiserie di italiani che, per forza o per passione, vivono in Giappone

Greeneyed Geisha

...altro che kimono e fiori di ciliegio!!

The WordPress.com Blog

The latest news on WordPress.com and the WordPress community.